Il (terzo) più famoso balcone d'Italia | Bed and Rome and Breakfast

sabato 7 gennaio 2017

Il (terzo) più famoso balcone d'Italia

Il (terzo) balcone più famoso d'Italia
 
Il balcone di giulietta e Romeo a Verona
Il balcone più famoso d'Italia NON si trova a Roma, e già questa è una notizia. Si trova invece a Verona, è il balcone di Giulietta e Romeo, portato a fama imperitura dal genio di William Shakespeare. E' il balcone degli innamorati di tutto il mondo, visitato ogni anno da centinaia di migliaia di persone.

Gli altri due balconi più famosi sono invece a Roma.
Balcone di Palazzo Venezia
Uno, il più importante politicamente e storicamente ma la cui fama non ha sicuramente aspetti positivi, è quello di Palazzo Venezia da cui Mussolini parlava alla folla assiepata nella piazza sottostante e da cui, il 10 giugno 1940 venne dato il terribile annuncio dell'entrata in guerra dell'Italia.
Il terzo balcone più famoso ci riporta a momenti più piacevoli. E' quello reso celebre dal più famoso ragioniere d'Italia, Ugo Fantozzi o, al secolo, Paolo Villaggio lo scrittore ed attore che questo personaggio, sfortunatissimo nella vita e fortunatissimo sugli schermi, ha creato ed interpretato in numerosi film.
E' un comunissimo balcone di una comunissima casa da cui Fantozzi si lancia sulla strada per potere prendere al volo l'autobus per recarsi in ufficio.  E' inutile spiegare tutta la storia, meglio vedersi, o rivedersi, la clip del film.


Il balcone si trova in un palazzo di via Casilina che si affaccia sulla Tangenziale Est nel tratto che sale da Viale Castrense.
All'epoca delle riprese del film la Tangenziale Est era ancora in costruzione. Vennero utilizzati tratti differenti. L'autobus arriva contromano, quindi scendendo verso Viale Castrense. La scena successiva, quella in cui le persone vengono mano a mano trascinate fuori dall'autobus è stata girata, sempre contromano, sulla rampa che sale da Via Prenestina. Successivamente Fantozzi viene inseguito dalle persone inferocite in questo stesso tratto, ma questa volta correndo nel verso giusto ma la parte finale dell'inseguimento, quella che si vede in lontananza, ritorna ad essere nel tratto che sale da Viale Castrense per dirigersi verso San Lorenzo nel punto in cui la Tangenziale scavalca Via Prenestina. In lontananza si vede Porta Maggiore.



I luoghi di Fantozzi si trovano a poche centinaia di metri da San Lorenzo Guest House. Vale senz'altro la pena andare a vedere questi posti che fanno parte della storia del cinema italiano.

San Lorenzo Guest House

P.S. forse è superfluo dirlo, ma è meglio non tentare di emulare le "gesta" del ragionier Ugo.

Nessun commento:

Posta un commento