IL ROSETO COMUNALE DI ROMA | Bed and Rome and Breakfast

giovedì 11 maggio 2017

IL ROSETO COMUNALE DI ROMA

 

Maggio, mese delle Rose

Incastonato sull’Aventino, sorge uno dei giardini più romantici di Roma: il Roseto Comunale.
E’ uno spazio dove la primavera tripudia in ogni angolo; già dal III sec. A.C. vi era un tempio dedicato alla Dea Flora, importante luogo di culto.
A quel tempo, In primavera venivano organizzati nel vicino Circo Massimo dei particolari festeggiamenti in onore della dea.

Roseto Comunale di Roma, vista su Circo Massimo e Palatino

Con la caduta dell’Impero Romano questo luogo ha attraversato secoli di abbandono, venendo ricoperto da orti e vigne.
Nella metà del 1500, la comunità ebraica di Roma iniziò ad usufruire del luogo come spazio di sepoltura. Il cimitero rimase in uso per diversi secoli, fino al 1934, data in cui venne trasferito al Verano.

Dal 1934 seguirono anni di abbandono.
Il primo Roseto di Roma sull‘Aventino, lo dobbiamo alla Contessa Mary Gailey Senni, la quale era una grandissima amante della natura, dei fiori e con una notevole conoscenza di botanica. Ella, fu artefice anche nel 1932 del Roseto presente sul Colle Oppio, presso il Colosseo. Riuscì infatti, a sollecitare l’allora Governatore di Roma Principe Francesco Boncompagni Ludovisi. Questo Roseto, andò però purtroppo distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale.
Nel 1950, finalmente il giardino risorse dalle sue ceneri. Si decise infatti di costruirne uno nuovo. Ed ecco che ai giorni nostri, è possibile passeggiare in un luogo così incantato.

Rose del Roseto Comunale di Roma
Il Roseto Comunale ospita più di 1.100 varietà di rose provenienti da tutto il mondo, ed è possibile trovare anche rose provenienti dalla Cina e dalla Mongolia.
Tra le più note e particolari varietà si elencano la Rosa Chinensis Mutabilis che cambia colore con il passare dei giorni, la Rosa Foetida una rosa maleodorante e la Rosa Chinensis Virdiflora.



Dimenticate il traffico cittadino, lo stress e i problemi, questo è un luogo dove ritrovare il relax.


Dal 21 Aprile al 18 Giugno è possibile visitare il Roseto con ingresso libero, dalle 08.30 alle 19.30. I giorni festivi e le domeniche sono inclusi. Il giardino è accessibile anche a chi soffre di disabilità.
Per arrivare al Roseto Comunale da San Lorenzo Guest House, basta prendere il tram 3 alla fermata Scalo San Lorenzo/Sardi in direzione Trastevere fino al Circo Massimo ed in 25 minuti si giunge alla meta.

Alessia
San Lorenzo Guest House

Nessun commento:

Posta un commento