VITA DA B&B - APPARTAMENTO O B&B | Bed and Rome and Breakfast

lunedì 5 giugno 2017

VITA DA B&B - APPARTAMENTO O B&B


Qualche settimana fa ci siamo addentrati nel dilemma "albergo o b&b". Supponiamo che il nostro eroe, cioè il viaggiatore, abbia deciso di non essere assolutamente un tipo da albergo, magari unicamente per una vile questione di pecunia - eh sì, gli alberghi in genere sono parecchio più cari - ed abbia quindi scartato tale soluzione.
Pensate forse che abbia finito di tribolare? Assolutamente no, perché a questo punto dovrà scegliere se prendere una stanza in un b&b o affittare un intero appartamento.
E qui le cose si fanno più complicate perché si tratta di due soluzioni piuttosto diverse.

Nota bene: l'appartamento e la stanza di b&b nelle foto fanno naturalmente parte dei vostri sogni. La realtà che incontrerete sarà che quella era la situazione prima che vi passassero centinaia di ospiti prima di voi, dei quali moti estremamente attenti, ma altri diretti discendenti di Attila, re degli Unni.

Alla prenotazione

Vi siete fatti il vostro giro di ricognizione su una delle famosissime piattaforme di prenotazione on-line, inutile nominarle e fare a loro pubblicità gratuita, ma avete bisogno di una qualche informazione aggiuntiva,
Oppure, meglio ancora, pensate che a prenotare direttamente potrete risparmiare qualche cosa, idea molto saggia peraltro. Magari volete prenotare per 3 giorni e chiedere un'opzione per un quarto giorno da confermare successivamente.Cosa di meglio che telefonare? E qui, con l'appartamento sorge il problema, perché è ben difficile che abbia un sito internet, una pagina su Google o su Facebook. In altre parole, almeno fino a che non prenotate, esiste solo sulla piattaforma di prenotazione e null'altro.
Il numero di telefono o l'indirizzo e-mail di un b&b, invece, bene o male li trovate. Che poi il titolare vi risponda in tempi ragionevoli è altra storia.

Anche un piccolo b&b si muove, nella maggior parte dei casi, secondo le logiche di un albergo. Potrete quindi prenotare e cancellare liberamente, con un semplice click, seppure con un anticipo sicuramente maggiore di quello di un albergo. Nel caso di un appartamento, in genere, vi verrà richiesto un congruo anticipo se non il saldo totale. A parte il fatto che non è mica detto che uno abbia la voglia o la possibilità di pagare una cifra consistente con mesi di anticipo, e se poi il capo decide che, nel periodo in cui anelavate ad andare in ferie, dovete invece andare a fare un corso di aggiornamento a Timbuctù per studiare le usanze dei Tuareg? Soldi buttati al vento che cercherete di recuperare gonfiando la nota spese del vostro viaggio a Timbuctù (più facile a dirsi che a farsi, ovviamente)

All'arrivo

Se pensate che il numero di mail che un gestore di un b&b o di una guest house vi invia per sapere il vostro orario di arrivo sia eccessivo (e che diamine, state andando in vacanza, mica in collegio), allora non avete ancora avuto a che fare con il proprietario dell'appartamento. inonderà la casella mail di messaggi e vi telefonerà o invierà messaggi di continuo.

L'insegna di un b&b è piccola, ma ci sta. Quella di un appartamento, nella gran parte dei casi, non ci sta proprio. E di notte vi troverete a dovere individuare il campanello da suonare
Capiterà sicuramente di non arrivare all'orario previsto inizialmente e di non avere avuto la possibilità di avvisare - la batteria del cellulare si scarica sempre quando è il momento sbagliato. Ugualmente capiterà che, durante il viaggio, vi fermiate in un delizioso ristorantino dove, tra una portata e l'altra, il tempo passa velocemente e vi dimentichiate di avvisare della variazione dell'orario di arrivo. Nel b&b il gestore ci abita, in una guest house ci lavora e quindi ci sono buone probabilità che il vostro ritardo non crei particolare fastidio. Non è così per l'appartamento. E' molto probabile che il proprietario, se non se ne è già andato per i fatti suoi, a quel punto vi guardi molto di traverso perché lo avete costretto ad aspettarvi girandosi i pollici. 

Se avete deciso di affittare un appartamento, vi siete ricordati di portare con voi un po' di contanti, un bel po' per l'esattezza? Sì, perché dovrete probabilmente lasciare un deposito cauzionale, cosa non necessaria in un b&b o in una guest house, e pagare le pulizie finali.

Durante il soggiorno

Una volta fatto il check-in, il proprietario dell'appartamento, o chi da lui incaricato, sparirà completamente fino al momento della vostra partenza. Ottimo per la privacy, meno nel caso abbiate bisogno di una qualsiasi indicazione. Viceversa il titolare del b&b probabilmente non perderà occasione per suggerirvi i migliori posti dove andare, magari dimenticandosi che vi trovate nella vostra città natale che avete lasciato per ragioni di lavoro solo 6 mesi prima e che conoscete come le vostre tasche. E, naturalmente, vi racconterà tutta la sua vita partendo dai bisnonni, cosa di cui, obiettivamente, vi interessa ben poco.
Soggiornare in un appartamento permette di gestire gli orari a proprio piacimento senza preoccuparsi del fatto che qualcuno debba fare le pulizie e di riordinare la camera. Ma è anche vero che, senza nessuno che riordini, l'appartamento rischia di trasformarsi presto in qualcosa di simile a un campo profughi a meno di non dedicare personalmente un poco di tempo alle pulizie. Ma... uno non stava in vacanza?
Ah, che bello stare in un b&b, uscire dalla stanza e trovare la colazione pronta o averla servita in camera! Beh, a dire il vero ogni tanto si trova pronto un bel bigliettino per andare a fare colazione al bar. E poi gli orari non sono sempre esattamente quelli che ci fare piacere avere, o si inizia troppo tardi o si finisce troppo presto. In appartamento si fa colazione all'ora che si vuole, se ci si è ricordati di comprare latte, caffè e biscotti! Ma ci sta sempre la soluzione al bar.
Vero, stando in un appartamento si ha a disposizione una cucina attrezzata (ma dove diavolo avranno ficcato l'apriscatole?) così che la sera si può tranquillamente prepararsi la cena senza vedere prosciugato il portafoglio dai carissimi ristoranti spenna-turisti. Naturalmente bisogna ricordarsi di fare la spesa. Ma è anche vero che dopo una giornata passata in giro si può non avere tanta voglia di mettersi ai fornelli e poi lavare i piatti; e che si perde l'occasione di scoprire qualche delizioso ristorantino.

Insomma, appartamento o b&b?

La risposta, nuovamente è che non ci sta risposta. Ognuno ha esigenze diverse e anche portafoglio diverso. Avendo bambini piccoli la scelta dell'appartamento è senz'altro migliore salvo che nel caso di soggiorni molto brevi. In un viaggio di lavoro io personalmente privilegerei un b&b (o una guest house) e  lo stesso farei se, in vacanza, volessi sfruttare il tempo per vedere quante più cose possibili. Volendomi immergere nella vita locale, che significa anche frequentare i negozi, sceglierei l'appartamento. In attesa di tornare presso la mia che casa, dolce casa.

Vincenzo


www.sanlorenzoguesthouse.com

www.stjohnvilla.it

Nessun commento:

Posta un commento